You are here:--Programmazione del Nonno #6 Evento decisionale “If…Then…Else…Endif”

Programmazione del Nonno #6 Evento decisionale “If…Then…Else…Endif”

Ciao siamo di nuovo qui, questa volta andiamo a prendere delle decisioni, anche Excel le prende, ma sempre dietro nostra richiesta ed impostazione.

Questa volta vediamo il Comando:

If…Then…Else…End If

Veramente il comando completo sarebbe:

If…Then…Elseif…Else…End If

Ma per il momento ci limitiamo al Primo, in effetti non si tratta altro che la Funzione/Formula “SE()” del foglio, solo che vista dal VBA, penso che tutti o quasi l’avete usata, in effetti si stratta di fare una scelta nella quale comporta una risposta “VERA” o “FALSA”.

L’esempio che possiamo fare è Molto semplice, apriamo un foglio excel vuoto e scriviamo nella cella “A1” “Mamma”, ciciamo che vogliamo controllare se nella cella “A1” ci sia inserita la parola “Mamma”.

Se nella cella “A1” è scritto “Mamma” allora nella cella “C1” vogliamo che sia scritto “Vero” altrimenti “Falso”.

Come creiamo una macro che ci faccia questo controllo, al solito con “Alt+F11” apriamo il nostro “Editor”, poi inseriamo un Modulo che Excel chiamerà “Modulo1” in automatico, possiamo inserire quanti moduli vogliamo, ogni volta Excel incrementerà il numero del “Modulo”.

Come chiameremo questa Macro, diamogli il nome di “Controlla”, ma ripeto possiamo dargli tutti i nomi che vogliamo.

Vista l’estrema facilità dell’esempio, non abbiamo bisogno di “Variabili”, anche se sarebbe sempre bene mettere i dati nelle variabili.

quindi scritto il nome della macro, l’editor la completa in questo modo:

non avendo bisogno di Variabili appena sotto “Public” scrivo

If Cells(1, 1) = “Mamma” Then

Ricordate “Cells(Riga, Colonna)” dove la riga=1 e colonna “A”=1

Ora però vediamo che “Mamma” l’ho scritta con le virgolette “”, questo perche tutti i dati che contengono lettere, vengono denominati “STRINGHE” cioè dati composti da lettere(TESTO), invece se sono numeri non ce bisogno delle virgolette, tranne se quegli stessi numeri non sono “TESTO” allora per farli considerare Testo dobbiamo metterli tra virgolette.

appena sotto scriviamo, buona norma è inserire dei rientri con il tabulatore(Tasto Tab), in modo da rendere più leggibile il codice:

Cells(1, 3) = True

poi sotto

Else

ancora più sotto

Cells(1, 3) = False

infine

End If

ed abbiamo completato la scrittura del codice, avremo quindi una cosa del genere:

Il codice in effetti in parole dice:

Controlla se(If) nella cella “A1” se ce scritto “Mamma” allora(Then) se è vero nella cella “C1” scrivi “VERO”= “True” altriimenti(Else) nella cella “C1” scrivi “FALSO”=”False”.

questo l’esempio lanciando la macro per vero

Questo invece per falso visto che abbiamo cambiato in Pippo ma potrebbe anche essere Vuota “A1”

Questo è tutto per il momento, allego anche l’esempio

https://www.dropbox.com/s/ikicmi07s77824g/ProgNonno%236.xlsm?dl=0

Nel prossimo vediamo come creare un poco di organizzazione.

Bye Bye

By |2019-03-20T10:54:27+02:00Marzo 20th, 2019|Categories: Programmazione del Nonno|Commenti disabilitati su Programmazione del Nonno #6 Evento decisionale “If…Then…Else…Endif”

About the Author:

BySalv
Excel si può amare od odiare, l'importante che sai usarlo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi